In primo piano

PAESE - AVVISO MANCATO RECAPITO BOLLETTE

Si avvisa che per problemi da imputare esclusivamente a Poste Italiane, alcune bollette emesse in data 28/11/2017 e scadute il…

Leggi tutto..

MONTEBELLUNA - AVVISO MANCATO RECAPITO BOLLETTE

Si avvisa che per problemi da imputare esclusivamente a Poste Italiane, alcune bollette emesse in data 27/10/2017 e scadute il…

Leggi tutto..

NOVITA' NORMATIVA IVA – A.T.S. SRL - SPLIT PAYMENT DAL 2018

Si comunica che con il D.L. 148/2017 il MEF ha pubblicato gli elenchi validi per l’anno 2018 relativi all’applicazione del…

Leggi tutto..

COMUNICAZIONE AGLI UTENTI DETENTORI DI PARTITA IVA RIGUARDO AL TERMINE DI EMISSIONE/RICEVIMENTO DELLE FATTURE EMESSE PER L’ANNO 2017

Con riferimento alle modifiche apportate all’art. 19 del DRP 633/1972 dall’art. 2 del Decreto Legge 50/2017 convertito dalla Legge 96/2017…

Leggi tutto..

Possibile interruzione del servizio idrico nei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego

A seguito dei lavori di manutenzione straordinaria della condotta adduttrice di alimentazione dei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria…

Leggi tutto..

AVVISO AI TITOLARI DI FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO IDIRICO AUTONOMO (D.lgs 03 aprile 2006 n. 152)

Si avvisano tutti coloro che utilizzano acque prelevate in modo autonomo, al di fuori del pubblico servizio di acquedotto, da…

Leggi tutto..

Chiusura parziale degli Sportelli di CASTELFRANCO VENETO, CRESPANO DEL GRAPPA, PIEVE DI SOLIGO E PONZANO VENETO nel periodo delle Festività natalizie: Dicembre 2017 e Gennaio 2018

Alto Trevigiano Servizi informa gli Utenti che gli Sportelli di Castelfranco Veneto, Crespano del Grappa, Pieve di Soligo e Ponzano…

Leggi tutto..

DOMICILIAZIONE BANCARIA delle bollette presso VENETO BANCA e BANCA POPOLARE DI VICENZA

Informiamo gli utenti che NON E’ NECESSARIO COMUNICARE AD ATS eventuali variazioni delle coordinate dei conti correnti per il buon…

Leggi tutto..

 

 

Area soci

Le nostre fonti

La nostra zona è ricca di fonti di approvvigionamento di acqua potabile, abbiamo attualmente una disponibilità doppia rispetto alle necessità, con oltre 240 punti di approvvigionamento.

 

Questa disponibilità non è però omogeneamente distribuita nel nostro territorio, a fronte di questa elevata disponibilità, abbiamo lo stesso qualche zona di sofferenza e qualche area addirittura sprovvista di acquedotto, specialmente nel territorio posto a sud-est.


La storia evolutiva degli acquedotti è sempre stata, molto parzializzata, a fronte di qualche dorsale principale, poi la distribuzione si è sviluppata solo in territorio comunale, con scarsa attenzione a interconnessioni e condivisioni anche tra Comuni limitrofi.


Scopo dell'Ambito Ottimale, è la condivisione delle risorse e degli impianti, per permettere anche in caso di emergenza la possibilità di interconnettere le reti.