In primo piano

TRASFERIMENTO SPORTELLO DI CRESPANO DEL GRAPPA

Alto Trevigiano Servizi informa gli utenti che lo sportello del servizio idrico integrato attivo presso la Sede dell’Unione Montana del…

Leggi tutto..

UNA FIRMA CHE VALE PER TRE - PROVINCIA DI TREVISO, COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO E AZIENDA ALTO TREVIGIANO SERVIZI INSIEME

Il 22 maggio scorso è stato sottoscritto l’Accordo di Programma tra la Provincia di Treviso, il Comune di Castelfranco Veneto…

Leggi tutto..

LA RETE FOGNARIA IN VIA ISONZO A TREVISO

Il Presidente e l’Amministratore Delegato di ATS rimangono sbalorditi di fronte alle dichiarazioni del prof. Paolo Pavan che ha voluto…

Leggi tutto..

CHIUSURA SPORTELLO DI TREVISO, VENERDÌ 12 MAGGIO 2017

Alto Trevigiano Servizi Srl informa i clienti che in data 12 Maggio 2017 lo sportello di Treviso rimarrà chiuso vista…

Leggi tutto..

90ª ADUNATA NAZIONALE ALPINI L’ADUNATA DEL PIAVE ALLACCIAMENTI ALLA RETE ACQUEDOTTO

Si informa che Alto Trevigiano Servizi, a seguito degli accordi con il Comitato Organizzatore dell’Adunata del Piave che si terrà…

Leggi tutto..

SERVIZI INTEGRATI E INNOVAZIONE, LE UTILITIES DI MARCA FANNO SQUADRA PER PROGETTARE IL FUTURO DEL TERRITORIO

Il 6 aprile 2017 è stato siglato un protocollo di intesa fra le utilities trevigiane: Alto Trevigiano Servizi, Ascotrade, Contarina,…

Leggi tutto..

CONCORSO FOTOGRAFICO A PREMI SUL TEMA “ACQUA PROTAGONISTA”

Questo è il tema prescelto dai soci di Viveracqua e quindi anche da Alto Trevigiano Servizi per questa prima edizione…

Leggi tutto..

SITUAZIONE IDRICA NEL TERRITORIO DI ATS

A seguito delle manovre fatte in questi giorni la situazione idrica di approvvigionamento nel territorio gestito da ATS si è…

Leggi tutto..

SITUAZIONE EMERGENZA IDRICA A SEGUITO DI CARENZA D’ACQUA

In considerazione del perdurare del grave stato di siccità e della riduzione della fornitura d’acqua da parte del territorio bellunese…

Leggi tutto..

 

 

Area soci

12-05-2011 - L'acquedotto gestito da ATS non è inquinato.

In riferimento ai recenti eventi che hanno evidenziato la possibile contaminazione delle falde acquifere che hanno interessato alcuni pozzi privati in Comune di Preganziol, a ridosso dell’area di Canizzano e in Comune di Treviso, siamo a ribadire l’assoluta qualità dell’acqua potabile erogata dalle reti di acquedotto gestito da ATS in quanto garantita da giornaliere analisi sia presso le fonti (pozzi e sorgenti) sia a valle nei punti di erogazione.

Nonostante il problema sia emerso dall’attingimento d’acqua potabile da pozzi privati, ATS si è subito mobilitata per garantire l’approvvigionamento idropotabile ad uso alimentare anche alle utenze non allacciate all’acquedotto pubblico. A tal scopo nella serata di mercoledì 11 maggio sono state trasferite dal personale ATS, d’intesa con il Comune di Treviso, a scopo precauzionale, N. 4 cisterne contenenti 3.600 litri di acqua potabile ciascuna in località Canizzano e più precisamente n.2 nell’area parcheggi del cimitero di Canizzano e n. 2 al termine di via S.Vitale sempre a Canizzano.

Questi eventi ribadiscono ancora una volta la necessità di effettuare investimenti nel ciclo idrico integrato per garantire e preservare la qualità di un bene così prezioso come l’acqua potabile.