In primo piano

Giornata mondiale dell'acqua 2014

Il 22 marzo si festeggia la giornata mondiale dell'acqua. Istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza del risparmio idrico, durante tutta la giornata di oggi si ...

Sabato, 22 Marzo 2014

Leggi tutto

ATS DONA 7 MILA EURO PER LO SCAVO DI POZZI IN CAMERUN

In collaborazione con l'Associazione "Acqua è vita" un prezioso contributo per l'approvvigionamento idrico in aree disagiate Dopo due anni è terminato il lavoro in Camerun che ha visto protagonista l'associazione Acqua ...

Venerdì, 14 Marzo 2014

Leggi tutto

GIOVEDì 27 FEBBRAIO SOSPENSIONE DELL'ACQUA A VALDOBBIADENE

Alto Trevigiano Servizi, giovedì 27 febbraio 2014, eseguirà dei lavori di manutenzione in via Strada Cal dell'Acqua a Valdobbiadene. A causa dell'intervento sarà necessario la sospensione temporanea dell'erogazione dell'acqua potabile ...

Martedì, 25 Febbraio 2014

Leggi tutto

Lavori a Vedelago: mercoledì 26 febbraio senso unico sulla Postumia

La società Alto Trevigiano Servizi comunica che mercoledì 26 febbraio è in programma il rifacimento del manto stradale di via Roma S.R.53 (strada "Postumia") dal Km 41+790 mt nel Comune ...

Lunedì, 24 Febbraio 2014

Leggi tutto

AVVISO AI TITOLARI DI FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO AUTONOMO

(D.lgs 03 aprile 2006 n. 152)   Si avvisano tutti coloro che utilizzano acque prelevate in modo autonomo, al di fuori del pubblico servizio di acquedotto, da pozzi, corsi d'acqua superficiali, ecc., destinate ...

Venerdì, 20 Dicembre 2013

Leggi tutto

Workshop “DALLA RACCOLTA AL TRATTAMENTO: APPROCCI E PROBLEMATICHE DI GESTIONE NELL’ATTUALE APPLICAZIONE DEL PROCESSO DI DIGESTIONE ANAEROBICA”

Venerdì 20 dicembre presso la sede di ATS a Montebelluna (TV) si terrà il workshop “Dalla raccolta al trattamento: approcci e problematiche di gestione nell’attuale applicazione del processo di digestione ...

Giovedì, 5 Dicembre 2013

Leggi tutto

SEGUSINO – AVVISO SCADENZA BOLLETTE

   Informiamo che a seguito di alcuni ritardi di stampa, parte delle fatture (bollette) del Comune di Segusino emesse il 13/11/2013 (periodo di riferimento Maggio 2013-Ottobre 2013) saranno consegnate a ridosso ...

Giovedì, 5 Dicembre 2013

Leggi tutto

FALSI TECNICI ATS A TREVIGNANO

A Falzè di Trevigiano falsi operai ATS si sono presentati in un’abitazione di persone anziane e mostrando un falso tesserino ATS hanno dichiarato di dover fare dei controlli. I residenti ...

Venerdì, 29 Novembre 2013

Leggi tutto

PROBLEMI NELLE TUBATURE DI VALDOBBIADENE, NESSUN PERICOLO, SOLO ARIA

Si sono verificati problemi nelle tubature di alcune utenze del comune di Valdobbiadene. Rumori sordi e acqua biancastra causati dalla presenza di aria nelle condotte. Non ci sono problemi di ...

Venerdì, 29 Novembre 2013

Leggi tutto

DEPURATORE DI TREVISO, LA COMMISSIONE AMBIENTE IN VISITA

La commissione lavori pubblici-ambiente del Comune di Treviso ha visitato il depuratore di Treviso, guidata dal Presidente di ATS Marco Fighera, l'AD Christian Schiavon e il direttore Roberto Durigon. La ...

Giovedì, 28 Novembre 2013

Leggi tutto
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
prev
next

 

Area soci

12-05-2011 - L'acquedotto gestito da ATS non è inquinato.

In riferimento ai recenti eventi che hanno evidenziato la possibile contaminazione delle falde acquifere che hanno interessato alcuni pozzi privati in Comune di Preganziol, a ridosso dell’area di Canizzano e in Comune di Treviso, siamo a ribadire l’assoluta qualità dell’acqua potabile erogata dalle reti di acquedotto gestito da ATS in quanto garantita da giornaliere analisi sia presso le fonti (pozzi e sorgenti) sia a valle nei punti di erogazione.

Nonostante il problema sia emerso dall’attingimento d’acqua potabile da pozzi privati, ATS si è subito mobilitata per garantire l’approvvigionamento idropotabile ad uso alimentare anche alle utenze non allacciate all’acquedotto pubblico. A tal scopo nella serata di mercoledì 11 maggio sono state trasferite dal personale ATS, d’intesa con il Comune di Treviso, a scopo precauzionale, N. 4 cisterne contenenti 3.600 litri di acqua potabile ciascuna in località Canizzano e più precisamente n.2 nell’area parcheggi del cimitero di Canizzano e n. 2 al termine di via S.Vitale sempre a Canizzano.

Questi eventi ribadiscono ancora una volta la necessità di effettuare investimenti nel ciclo idrico integrato per garantire e preservare la qualità di un bene così prezioso come l’acqua potabile.