In primo piano

NUOVA FUNZIONALITA’: PAGAMENTO ONLINE CON CARTA DI CREDITO

  Finalmente puoi pagare online le tue bollette con Carta di Credito (sui circuiti: Visa e MasterCard), nel rispetto degli…

Leggi tutto..

NOTIZIE FALSE SU FACEBOOK IN MERITO ALLA POTABILITA’ DELL’ACQUA

La società Alto Trevigiano Servizi SMENTISCE CATEGORICAMENTE il contenuto dell’articolo che sta circolando in questi giorni in Facebook in merito…

Leggi tutto..

NOVITA' NORMATIVA IVA – A.T.S. SRL - SPLIT PAYMENT DAL 2018

Si comunica che con il D.L. 148/2017 il MEF ha pubblicato gli elenchi validi per l’anno 2018 relativi all’applicazione del…

Leggi tutto..

COMUNICAZIONE AGLI UTENTI DETENTORI DI PARTITA IVA RIGUARDO AL TERMINE DI EMISSIONE/RICEVIMENTO DELLE FATTURE EMESSE PER L’ANNO 2017

Con riferimento alle modifiche apportate all’art. 19 del DPR 633/1972 dall’art. 2 del Decreto Legge 50/2017 convertito dalla Legge 96/2017…

Leggi tutto..

Possibile interruzione del servizio idrico nei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego

A seguito dei lavori di manutenzione straordinaria della condotta adduttrice di alimentazione dei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria…

Leggi tutto..

AVVISO AI TITOLARI DI FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO IDIRICO AUTONOMO (D.lgs 03 aprile 2006 n. 152)

Si avvisano tutti coloro che utilizzano acque prelevate in modo autonomo, al di fuori del pubblico servizio di acquedotto, da…

Leggi tutto..

 

 

SMART-Plant



taletino

"Vogliamo rassicurare – dichiarano Raffaele Baratto, Presidente e Pierpaolo Florian, Amministratore Delegato di Alto Trevigiano Servizi - tutti i cittadini di Treviso e dei comuni limitrofi che sono collegati alla rete acquedottistica, che nelle fonti e nei pozzi gestiti dalla nostra società non c'è traccia di sostanze nocive. Le fonti sono monitorate costantemente e sottoposte ad analisi periodiche".

 

"Consigliamo vivamente – continuano - a tutti gli utenti che hanno la possibilità di allacciarsi all'acquedotto di farlo perché la nostra acqua è un'acqua di qualità e garantita. ATS sta lavorando su tutto il territorio per ampliare sempre più la rete: a breve inizieranno i lavori per servire ulteriormente la zona di Canizzano fino ai confini con il comune di Preganziol. Un primo stralcio è già stato realizzato 3 anni fa ma i residenti purtroppo non hanno sfruttato l'opportunità e ad oggi solo alcune famiglie si sono allacciate. Poi sarà la volta della zona a sud-est di Treviso, ovvero nei comuni di Carbonera, Breda di Piave, Maserada e Villorba, dove verranno investiti circa 3 milioni di euro, nel prossimo quadriennio, per dare una risposta concreta a chi ora utilizza pozzi privati. Inoltre stiamo continuando a potenziare e ristrutturare le linee già esistenti".

 

"E' fondamentale - concludono - che le persone capiscano l'importanza di approvvigionarsi dall'acquedotto, questa è l'unica scelta per avere la certezza che l'acqua che utilizzano sia pienamente garantita".