In primo piano

90ª ADUNATA NAZIONALE ALPINI L’ADUNATA DEL PIAVE ALLACCIAMENTI ALLA RETE ACQUEDOTTO

Si informa che Alto Trevigiano Servizi, a seguito degli accordi con il Comitato Organizzatore dell’Adunata del Piave che si terrà…

Leggi tutto..

SERVIZI INTEGRATI E INNOVAZIONE, LE UTILITIES DI MARCA FANNO SQUADRA PER PROGETTARE IL FUTURO DEL TERRITORIO

Il 6 aprile 2017 è stato siglato un protocollo di intesa fra le utilities trevigiane: Alto Trevigiano Servizi, Ascotrade, Contarina,…

Leggi tutto..

CONCORSO FOTOGRAFICO A PREMI SUL TEMA “ACQUA PROTAGONISTA”

Questo è il tema prescelto dai soci di Viveracqua e quindi anche da Alto Trevigiano Servizi per questa prima edizione…

Leggi tutto..

SITUAZIONE IDRICA NEL TERRITORIO DI ATS

A seguito delle manovre fatte in questi giorni la situazione idrica di approvvigionamento nel territorio gestito da ATS si è…

Leggi tutto..

SITUAZIONE EMERGENZA IDRICA A SEGUITO DI CARENZA D’ACQUA

In considerazione del perdurare del grave stato di siccità e della riduzione della fornitura d’acqua da parte del territorio bellunese…

Leggi tutto..

ALTIVOLE: SOSPENSIONE EROGAZIONE ACQUA

Alto Trevigiano Servizi informa i cittadini che a seguito dei lavori di manutenzione straordinaria al nodo idraulico di adduzione del…

Leggi tutto..

PROBLEMI DI ACQUA A TARZO

La società Alto Trevigiano Servizi comunica che a causa della rottura della pompa del pozzo che si trova nella frazione…

Leggi tutto..

ATS: LAVORI A CORNUDA E GIAVERA DEL MONTELLO

Si avvisano gli utenti che martedì 15 novembre partono i lavori di ristrutturazione di alcune linee acquedottistiche nell’area del Montello.…

Leggi tutto..

ATS A ECOMONDO

Dall'8 all'11 novembre a Rimini si tiene ECOMONDO la fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo…

Leggi tutto..

ATS: LAVORI A MASER

La società Alto trevigiano Servizi comunica che mercoledì 9 novembre inizieranno i lavori di ristrutturazione dell'acquedotto in via Motte nel…

Leggi tutto..

 

 

SMART-Plant



taletino

"Vogliamo rassicurare – dichiarano Raffaele Baratto, Presidente e Pierpaolo Florian, Amministratore Delegato di Alto Trevigiano Servizi - tutti i cittadini di Treviso e dei comuni limitrofi che sono collegati alla rete acquedottistica, che nelle fonti e nei pozzi gestiti dalla nostra società non c'è traccia di sostanze nocive. Le fonti sono monitorate costantemente e sottoposte ad analisi periodiche".

 

"Consigliamo vivamente – continuano - a tutti gli utenti che hanno la possibilità di allacciarsi all'acquedotto di farlo perché la nostra acqua è un'acqua di qualità e garantita. ATS sta lavorando su tutto il territorio per ampliare sempre più la rete: a breve inizieranno i lavori per servire ulteriormente la zona di Canizzano fino ai confini con il comune di Preganziol. Un primo stralcio è già stato realizzato 3 anni fa ma i residenti purtroppo non hanno sfruttato l'opportunità e ad oggi solo alcune famiglie si sono allacciate. Poi sarà la volta della zona a sud-est di Treviso, ovvero nei comuni di Carbonera, Breda di Piave, Maserada e Villorba, dove verranno investiti circa 3 milioni di euro, nel prossimo quadriennio, per dare una risposta concreta a chi ora utilizza pozzi privati. Inoltre stiamo continuando a potenziare e ristrutturare le linee già esistenti".

 

"E' fondamentale - concludono - che le persone capiscano l'importanza di approvvigionarsi dall'acquedotto, questa è l'unica scelta per avere la certezza che l'acqua che utilizzano sia pienamente garantita".