In primo piano

NUOVA FUNZIONALITA’: PAGAMENTO ONLINE CON CARTA DI CREDITO

  Finalmente puoi pagare online le tue bollette con Carta di Credito (sui circuiti: Visa e MasterCard), nel rispetto degli…

Leggi tutto..

NOTIZIE FALSE SU FACEBOOK IN MERITO ALLA POTABILITA’ DELL’ACQUA

La società Alto Trevigiano Servizi SMENTISCE CATEGORICAMENTE il contenuto dell’articolo che sta circolando in questi giorni in Facebook in merito…

Leggi tutto..

NOVITA' NORMATIVA IVA – A.T.S. SRL - SPLIT PAYMENT DAL 2018

Si comunica che con il D.L. 148/2017 il MEF ha pubblicato gli elenchi validi per l’anno 2018 relativi all’applicazione del…

Leggi tutto..

COMUNICAZIONE AGLI UTENTI DETENTORI DI PARTITA IVA RIGUARDO AL TERMINE DI EMISSIONE/RICEVIMENTO DELLE FATTURE EMESSE PER L’ANNO 2017

Con riferimento alle modifiche apportate all’art. 19 del DPR 633/1972 dall’art. 2 del Decreto Legge 50/2017 convertito dalla Legge 96/2017…

Leggi tutto..

Possibile interruzione del servizio idrico nei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego

A seguito dei lavori di manutenzione straordinaria della condotta adduttrice di alimentazione dei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria…

Leggi tutto..

AVVISO AI TITOLARI DI FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO IDIRICO AUTONOMO (D.lgs 03 aprile 2006 n. 152)

Si avvisano tutti coloro che utilizzano acque prelevate in modo autonomo, al di fuori del pubblico servizio di acquedotto, da…

Leggi tutto..

 

 

SMART-Plant



taletino

Planimetria lavori fognatura San Pelajo

 

Importante intervento per oltre 1700 metri di nuove fognature destinate a 2000 utenze.

 

Partiranno a giugno i lavori per l'ampliamento della fognatura nel quartiere di San Pelajo. "Un intervento importante – dichiarano Marco Fighera, Presidente e Christian Schiavon, Amministratore Delegato di ATS - sia per il valore dell'investimento, di quasi un milione di euro, che per l'area interessata, punto nevralgico del traffico cittadino. Per questo motivo da oltre un anno i nostri tecnici stanno studiando in collaborazione con il Comune di Treviso e MOM le soluzioni per ridurre al minimo i disagi per la circolazione. Non a caso l'intervento è previsto dal 13 giugno al 24 settembre (salvo complicazioni legate al meteo), quindi al termine del periodo scolastico, proprio per non ostacolare l'attività degli Istituti presenti nell'area."

 

"Diamo avvio a un intervento magari poco visibile, ma indubbiamente necessario per il quartiere - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – lo sviluppo della rete fognaria è sicuramente tra i punti dell'agenda della nostra amministrazione. Questa riqualificazione sta interessando anche zone del centro storico come Piazza Santa Maria dei Battuti, dove i primi interventi di rifacimento della piazza riguardano proprio i sottoservizi. Le opere di San Pelajo rientrano nel percorso di riqualificazione e valorizzazione dei quartieri che, oltre a interventi di tipo strutturale, comprendono anche nuove iniziative di aggregazione e coesione sociale".

 

I LAVORI
Il progetto prevede la realizzazione di 1700 nuovi metri di rete fognaria che si aggiungono ai 5300 metri già presenti. La nuova linea conterà 45 stacchi di allacciamento, per un totale di circa 2000 nuove utenze potenziali.
L'intervento si situa lungo un ampio tratto di Strada San Pelajo, sia a nord che a sud dell'intersezione con Viale della Repubblica, dal civico 52, all'altezza dell'autofficina Auto 95, fino all'incrocio con via Luigi Sartorio, come da mappa. L'importo totale dell'opera è di circa 955mila euro.

 

LA VIABILITA'
Per ridurre i tempi complessivi di esecuzione e di rettifica della viabilità su strada di San Pelajo i lavori saranno eseguiti contemporaneamente da più squadre a nord e a sud di Viale della Repubblica, con cantieri mobili di circa 50-80 metri che si sposteranno progressivamente da sud verso nord. I tratti di strada interessati dagli interventi saranno chiusi al traffico. La viabilità alternativa verrà approntata di concerto con l'amministrazione comunale e con MOM al fine di ridurre i disagi ai cittadini. Sarà sempre comunque garantito un accesso a residenti e frontisti, per tutta la durata dei lavori.
L'intervento nel punto più critico, ossia l'impianto di sollevamento e attraversamento di Viale della Repubblica, si terrà invece nel corso di due fine settimana, con la creazione di un senso unico alternato e l'uso della viabilità alternativa lungo Strada Comunale delle Corti.