In primo piano

SERNAGLIA, ISTRANA E CAVASO DEL TOMBA- AVVISO SCADENZA BOLLETTE

Informiamo che a seguito di alcuni ritardi di stampa e consegna, parte delle fatture (bollette) dei Comuni Sernaglia, Istrana e…

Leggi tutto..

TREVIGNANO, ALANO, CARBONERA, BORSO, ARCADE, CISON DI VALMARINO, ASOLO, CORNUDA, SPRESIANO E RIESE PIO X - AVVISO SCADENZA BOLLETTE

Informiamo che a seguito di alcuni ritardi di stampa e consegna, parte delle fatture (bollette) dei Comuni di Trevignano, Alano,…

Leggi tutto..

PONZANO VENETO E VIDOR - AVVISO SCADENZA BOLLETTE

Informiamo che a seguito di alcuni ritardi di stampa e consegna, parte delle fatture (bollette) dei Comuni di Ponzano Veneto…

Leggi tutto..

NOVITA' NORMATIVA IVA – A.T.S. SRL - SPLIT PAYMENT DAL 2018

Si comunica che con il D.L. 148/2017 il MEF ha pubblicato gli elenchi validi per l’anno 2018 relativi all’applicazione del…

Leggi tutto..

COMUNICAZIONE AGLI UTENTI DETENTORI DI PARTITA IVA RIGUARDO AL TERMINE DI EMISSIONE/RICEVIMENTO DELLE FATTURE EMESSE PER L’ANNO 2017

Con riferimento alle modifiche apportate all’art. 19 del DRP 633/1972 dall’art. 2 del Decreto Legge 50/2017 convertito dalla Legge 96/2017…

Leggi tutto..

Possibile interruzione del servizio idrico nei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego

A seguito dei lavori di manutenzione straordinaria della condotta adduttrice di alimentazione dei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria…

Leggi tutto..

 

 

SMART-Plant



taletino

"Hydrobond 2 – spiegano – ci permetterà di mettere in atto investimenti necessari per implementare e ottimizzare il servizio ai cittadini, per migliorare la qualità dell'ambiente attraverso nuove opere nel settore fognario (aumentando gli allacciamenti alla pubblica fognatura) e depurativo (maggiore refluo collettato e depurato, minori scarichi incontrollati nel territorio, con evidenti benefici ambientali). Potremmo dare risposta concreta alle Direttive Europee che impongono lo sviluppo sia della rete acquedottistica, ma in particolare di quella fognaria e della depurazione".

L'operazione si è resa possibile grazie all'ingresso di ATS nel 2014 nel consorzio Viveracqua, realtà che comprende 14 aziende del servizio idrico integrato di tutto il Veneto

"Il lavoro di squadra – continuano Fighera e Schiavon – è la miglior strategia: abbiamo ottenuto l'accordo sottoscritto da BEI (Banca Europea per gli Investimenti): le nuove obbligazioni avranno una durata di 18,5 anni e saranno distribuite a un tasso fisso del 3,6%. Inoltre l'accantonamento per rischi pari a circa 6 milioni di euro inizierà ad essere restituito dopo 9 anni. Attraverso Viveracqua si sta facendo sistema, ottenendo così oltre ad economie di scala (un esempio per tutti l'acquisto congiunto dell'energia elettrica, con un notevole risparmio nei costi) significativi finanziamenti a tassi d'interesse decisamente favorevoli".

Hydrobond 2 porterà nelle casse di Viveracqua 77 milioni di euro in obbligazioni, suddivise tra le società Acque Veronesi, Polesine Acque, Azienda Gardesana Servizi, Gsp e Alto Trevigiano Servizi. Ogni società finanzierà il 50% del proprio piano quadriennale analizzato e approvato da BEI: da qui i 30 milioni assegnati ad ATS su un piano totale di 60 milioni. Il restante 50% arriverà da prestiti bancari e da finanziamenti regionali già avviati, questo come diretta conseguenza dell'investimento di BEI che è riuscito a spronare gli istituti di credito e dare fiducia alle società del consorzio.