In primo piano

NUOVA FUNZIONALITA’: PAGAMENTO ONLINE CON CARTA DI CREDITO

  Finalmente puoi pagare online le tue bollette con Carta di Credito (sui circuiti: Visa e MasterCard), nel rispetto degli…

Leggi tutto..

NOTIZIE FALSE SU FACEBOOK IN MERITO ALLA POTABILITA’ DELL’ACQUA

La società Alto Trevigiano Servizi SMENTISCE CATEGORICAMENTE il contenuto dell’articolo che sta circolando in questi giorni in Facebook in merito…

Leggi tutto..

NOVITA' NORMATIVA IVA – A.T.S. SRL - SPLIT PAYMENT DAL 2018

Si comunica che con il D.L. 148/2017 il MEF ha pubblicato gli elenchi validi per l’anno 2018 relativi all’applicazione del…

Leggi tutto..

COMUNICAZIONE AGLI UTENTI DETENTORI DI PARTITA IVA RIGUARDO AL TERMINE DI EMISSIONE/RICEVIMENTO DELLE FATTURE EMESSE PER L’ANNO 2017

Con riferimento alle modifiche apportate all’art. 19 del DPR 633/1972 dall’art. 2 del Decreto Legge 50/2017 convertito dalla Legge 96/2017…

Leggi tutto..

Possibile interruzione del servizio idrico nei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria e Castello di Godego

A seguito dei lavori di manutenzione straordinaria della condotta adduttrice di alimentazione dei comuni di Altivole, Riese Pio X, Loria…

Leggi tutto..

AVVISO AI TITOLARI DI FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO IDIRICO AUTONOMO (D.lgs 03 aprile 2006 n. 152)

Si avvisano tutti coloro che utilizzano acque prelevate in modo autonomo, al di fuori del pubblico servizio di acquedotto, da…

Leggi tutto..

 

 

SMART-Plant



taletino

Da ottobre gli utenti potranno utilizzare tale procedura per risolvere le controversie.

 

Alto Trevigiano Servizi srl e le associazioni dei consumatori (Federconsumatori, Adiconsum, Lega consumatori, Adoc Veneto) hanno sottoscritto l'accordo per l'introduzione di un "Regolamento di conciliazione", per la risoluzione extragiudiziale delle controversie tra azienda e clienti.

"L'obiettivo di ATS è sempre stato gestire il servizio con la massima trasparenza e semplicità - dichiara il Presidente della società Marco Fighera – sia nella comunicazione delle nostre attività che nel confronto diretto con gli utenti; ecco perché abbiamo accolto favorevolmente la proposta pervenuta dalle associazioni di tutela dei consumatori e deciso di introdurre questo strumento in più a disposizione dei cittadini.
Purtroppo le situazioni difficili in questo periodo sono tante, ci confrontiamo sempre con i sindaci proprio per valutare le singole occasioni di difficoltà. Nella maggior parte dei casi però le contestazioni delle bollette riguardano importi modesti, col risultato che le spese legali vanificano anche l'utilità di eventuali rimborsi. Invece d'ora in poi il cittadino potrà chiedere una prima fase di conciliazione, avviando un dialogo per esporre le proprie ragioni, un dialogo che servirà anche all'azienda a raccogliere dei suggerimenti utili a migliorare la qualità del servizio reso. Ovviamente poi, nel caso la conciliazione non si risolva in modo positivo, l'utente può sempre agire giudizialmente come meglio ritiene."

Le Associazioni dei consumatori e ATS, assistita dal consulente legale Avv. Alessandra Perazza, hanno deciso di avviare questa procedura che semplifica la burocrazia e valorizza quei principi di economicità ed efficienza e che stanno alla base della gestione di ATS e del rispetto dei consumatori. Questo rapporto di collaborazione tra le parti darà sicuramente risultati positivi che si ripercuoteranno sugli utenti.
Si stanno completando gli ultimi aspetti collaborativi per l'apertura di un apposito ufficio che sarà attivo dal 1 ottobre 2015.